Notizie flash

.

ATHLETIC U13 maschile Stampa
Scritto da Marco   
Giovedì 07 Maggio 2015 07:03

PLAY OFF
Athletic - Polysport Lavagna   49 - 63  (7/18, 13/11, 12/18, 17/16)
Martini, Cervellera (3), Casucci (1), Falco, Rivetti, Caorsi (17), Trucco, Grandeaux, Pugliese (2), Barattini (2), Pasqualetto (11), Vendemiati (13).
 
In effetti ribaltare l’andata era davvero una Mission Impossible, ma l’importante era mettercela tutta ed uscire a testa alta. E su questo non mi sembra ci siano dubbi: ancora una volta la promessa della pizza (per quanto moralmente indegna) ha funzionato...

  
Partita differente da quella di giovedì. Salvo qualche momento di ‘annaspo’ a metà del primo quarto, tutti si sono battuti con il coltello tra i denti contro un’avversaria decisamente di buon livello (giusto per notizia: 20 vittorie in altrettanti incontri tra le quali quella di ieri ha avuto lo scarto minore).
Rimpianti? Forse qualcuno per i troppi tiri sbagliati da sotto e per qualche pallone perso precipitosamente ma nel complesso sono soddisfatto. Di ieri e, soprattutto, dell’annata.
Come sempre (lo sottolineo perché non sono sicuro sia chiaro) c’è stato “chi ha suonato il pianoforte e chi lo ha spostato” con pari utilità per la squadra, ma sull’impegno non credo possano esserci fatti appunti particolari.
Notazioni un po’ meno tecniche.
‘Qualcuno’  non solo ha corso (!!!) ma ha iniziato a rialzarsi velocemente da terra abbandonando l’atteggiamento da tartaruga rovesciata che sin qui lo aveva spesso contraddistinto. Dovrà ancora migliorare però è stato bello vedere che dopo ‘solo’ 7 mesi i miei urli hanno dato i primi frutti.
‘Qualcun altro’ si è comportato da professionista giocando una buona partita nonostante una ‘distrazione’ in tribuna. Purtroppo se la suddetta ‘distrazione’ ha influito positivamente sul comportamento in campo, altrettanto non può dirsi per il vestiario che recentemente sembra scelto cospargendosi di colla e rotolandosi dentro un cassonetto dello ‘Staccapanni’. Parere personale, ovviamente.
Ora abbiamo poco più di un mese prima di chiudere i battenti per la pausa estiva (***) ma non crediate che abbia intenzione di lasciarvi rilassare.
Abbiamo ancora un mucchio di cose che mi piacerebbe rivedere, correggere, insegnare e infilarvi nella zucca.
Perciò avanti con gli allenamenti (e, spero, anche con un torneo a cavallo di fine maggio).
La Gang di via Era ha ancora tanto sudore da versare.
A breve (non a brevissimo) ci sarà un ultimo articoletto con la valutazione dell’annata e, come al solito, di tutti i protagonisti (giocatori, dirigenti, genitori, simpatizzanti, eccetera. Iniziate pure a tremare), per cui…

Alla prossima

(***)
A proposito di estate: vista l’impressionante sequela di influenze, fratture, malattie impronunciabili e malanni vari con cui abbiamo dovuto fare i conti, vi confermo che ho intenzione di fare visite a sorpresa tra giugno e settembre per verificare il vostro stato di salute nel periodo extra cestistico. Qualora mi trovassi di fronte a tre mesi di forma fisica perfetta, vista la palese sproporzione rispetto all’autunno/inverno/primavera da lazzaretto con cui mi avete afflitto, provvederò a riequilibrare il rapporto a randellate. Siete avvisati.

 

 
Banner