Notizie flash

.

Serie C reg. contro Aurora Bk Chiavari Stampa
Scritto da Gianfranco   
Lunedì 23 Marzo 2015 08:16

Arrivati i miglioramenti, si gioca come si vuole !  

Sidus Life&Bk Genova - Aurora Bk Chiavari  44 - 39  (14-10 / 11-9 / 8-9 / 13-11)
Sidus: Gatto 18, De Ferrari 7, Pieri 1, Rossi 6, Solari 2, Di Chiara 8, Saturnino 4, Daneri, Sobrero, Marelli. NE: Bruno, Cambiaso.   All.i Roncarolo - Barsotti Aurora Chiavari: Ortica I., Diana, Ortica E. 4, De Martini 9, Tesserin 3, Celano 4, Parodi 10, Bonini 9, Canepa, Ostigoni.   All. Migliazzi
Arbitri: De Angeli  Rigato

Oltre alle assenze a cui ormai siamo abituati (Baldelli, infortunio ginocchio e Lopez, finita la stagione per problemi di lavoro), rientra De Ferrari con i postumi di uno stiramento al ginocchio, un po in allarme in campo, certamente condizionata dal pericolo di farsi male...

Anche Chiavari ha delle assenze importanti, la cosa ci mette un po alla pari. Linizio non va proprio bene, Chiavari cattura rimbalzi in attacco con facilit disarmante, un po per la loro altezza, ma tanto, troppo, per le nostre distrazioni e per la mollezza delle nostre mani. Dopo che De Martini, Parodi e una delle due sorelle Ortica ci infilano questi punti, piano piano cerchiamo di fermare lemorragia e con il contributo di tutte rimettiamo le cose a posto: dopo qualche puntarello di Rossi, Gatto e De Ferrari, il via per laggancio lo d la tripla di Di Chiara, a cui segue un 2/2 ai liberi di Gatto ed un importante e rabbioso allungo nel finale di Saturnino. Il vantaggio del primo quarto (25-19) sar decisivo nel finale di partita. Comunque vinciamo anche il secondo quarto, con limportante risultato di riuscire a tenere basso il punteggio. Entrambe le squadre distribuiscono bene i punti; per parte nostra riusciamo finalmente a sentirci veramente in sicurezza anche con tanti diversi quintetti, qualcosa che stiamo cercando da tutto il campionato. Al rientro dopo lintervallo lungo temiamo i nostri abituali crolli nel terzo quarto: azzardiamo un quintetto pi piccolo al quale chiedere una grossa prestazione difensiva, che c, purtroppo anche assieme a certe distrazioni fatali che permettono a Chiavari di farsi sotto in pochissimo tempo. Chiediamo un grosso sforzo difensivo a Sobrero, che risponde benissimo e ci consente, con la sua pressione ostinata sulla portatrice di palla, di ritardare le azioni dattacco avversarie. La difesa individuale ci serve per cercare di sfruttare le nostre positive rotazioni e per arrivare al quarto finale con le titolari fresche. Chiavari si fa sotto e tra la fine del terzo e linizio dellultimo quarto ci recupera e pareggia il risultato. Continuiamo le rotazioni in campo, che ci danno sicurezza. Rossi porta a casa un fantastico canestro in acrobazia e il tiro libero aggiuntivo; nei minuti finali riusciamo a mettere diversi punti sotto canestro, in particolare imbeccando Gatto che si fa trovare al posto giusto al momento giusto. Le difese variate danno i loro frutti, in un crescendo di intensit agonistica che vede Chiavari sbagliare i tentativi da fuori. De Ferrari chiude la partita con un magnifico canestro in entrata sul fondo.
C soddisfazione per questa vittoria, che premia un grande lavoro svolto dalla squadra negli ultimi periodi carichi di infortuni e di assenze di titolari, una media di due-tre a gara. Ci sono stati molti miglioramenti individuali ed  cresciuto lo spirito del gruppo. Riusciamo finalmente a giocare quasi come avevamo previsto di fare progettando la stagione. Tra le altre cose, anche le buone percentuali ai tiri liberi di queste ultime partite (11/18 questa sera) testimoniano di una certa serenità e del proficuo lavoro in allenamento.

 
Banner