Notizie flash

.

U17 contro Pallacanestro Alassio Stampa
Scritto da Gianfranco   
Venerdì 16 Maggio 2014 05:55

Ultima gara dell’anno, lieve sconfitta ad Aassio.  

Pallacanestro AlassioSidus Life&Bk Genova  54 – 47  (14-12 / 16-6 / 15-14 / 9-15)
Pall. Alassio: Monncheroni 6, Belso 13, Ellena 16, Re 2, Bordonaro 15, Regis 2, Marenco, Argenta, Mdyless. NE: Bogliolo, Cunese. All.i Ciravegna – Vittone
Sidus: Pastorino 7, Saturnino 6, Bruno 25, Marelli 4, De Giovanni 2, Sobrero 2, Albezzano 1. NE: Cambiaso.  All. Roncarolo
Arbitri: Zappa – Vozzella

Ennesima partita sbilanciata nel suo svolgimento, con un avvio questa volta positivo, in vantaggio 3-12, giocando con equilibrio e lucidità...

Poi, come avviene spesso, e a maggior ragione prive come siamo state di Bonni, nostra unica portatrice di palla, soffriamo la pressione sulla rimessa e prendiamo un break assurdo, fino ad arrivare al pareggio ed anche ad essere sotto al finire del primo quarto. Distrazioni, errori di esecuzione, assenza di taglia fuori, gambe ferme in difesa, disattese le indicazioni della panchina, difficoltà a gestire il pallone in 1c1 soprattutto per superare la metà campo. Le solite carenze. A cui si aggiunge l’altrettanto solito errore mortale di non usare bene il tempo che sta per scadere, attaccando scriteriatamente, perdendo la palla e subendo negli ultimi secondi del quarto. Come al solito ci rimettiamo (in parte) in sesto nel terzo quarto, pur subendo qualche dispiacere dalla coppia arbitrale, che permette qualche solido intervento calcistico a nostro sfavore, ma soprattutto ci annulla dei passi e tiro validi di Bruno, mentre consente più volte lo stesso movimento alle avversarie, senza un metro razionale e coerente e con la vista annebbiata in quanto a tempestività nel riconoscere il gesto tecnico. Mentre svolgiamo bene l’ultimo quarto, il fatto avviene ancora e coach Roncarolo prende due tecnici ed allontanamento dalla panchina. La squadra si scuote da questo e dai precedenti quinti falli a Sobrero e Saturnino. Finalmente gioca qualche azione appoggiando in pivot basso a Bruno, che stasera spopola sia al tiro, sia a rimbalzo, sia negli anticipi, sia nei pick and roll. Segna dieci punti di fila nell’ultimo quarto e sostiene il risveglio tardivo della squadra. Due assenze importanti per Alassio avevano pareggiato le nostre, ma con i nostri tanti errori di esecuzione e di concentrazione abbiamo sprecato troppo. Peccato. Riflettano, le nostre ragazze, sulle proprie manchevolezze, e cerchino di riflettere su come fare per cambiare, finalmente.    

 

 


 

 
Banner