Notizie flash

.

Esordienti vs. Ardita Blu Stampa
Scritto da Marco   
Giovedì 08 Maggio 2014 11:44

Quarta giornata Orologio 

Ardita Blu - CMB Athletic Sidus   46 - 33  (12-5 / 11-10 / 15-10 / 8-8)
Pugliese (4), Grandeaux (2), Barbagelata (2), Casucci (4), Grosso(3), Trucco (1), Pasqualetto (5),  Wulf (2), Vendemiati (4),  Pelloni (6), Falco, Barattini.

L’inno oramai ce l’abbiamo, il Liga tifa Athletic Sidus e su questo non ci piove...

Però per la partita di ieri mi sembra più giusto ricorrere ad un altro cantante e questa volta senza neppure il bisogno di cambiare le parole. Fate solo finta che nella strofa ci sia la parola canestro e vediamo se sarete d’accordo con me.

“E’ la dura legge del gol,
gli altri segneranno però/
che spettacolo quando giochiamo noi:/
non molliamo mai!/
Loro stanno chiusi ma/
cosa importa chi vincerà/
perché in fondo lo squadrone siamo noi.”

(883 “La dura legge del gol” 1997)

Vi avevo chiesto grinta e testa.
Magari proprio il 100% della testa non ce l’avete messa (abbiamo preso due canestri – perché chi è entrato in campo non sapeva l’avversario da marcare - che gridano vendetta) ma quanto ad impegno…avete sfiorato il 200%.
Non è bastato. Pazienza.
Lavoreremo ancora per mettere qualcosa in più nel nostro bagaglio tecnico prima dello ‘sciogliete le righe’ di giugno:
- dobbiamo migliorare l’attacco.
- dobbiamo imparare a gestire meglio i tiri, specie dentro l’area (parlo di posizione di piedi e braccia, per il resto credo di aver visto una sola forzatura in tutta la partita. Complimenti).
- dobbiamo iniziare a fare taglia-fuori: è indispensabile quando ognuno di noi sembra il fratello minore (a volte il portachiavi) del proprio avversario. Finora non ce ne siamo occupati granché: c’erano altre urgenze. Nelle prossime settimane vedremo di iniziare a lavorarci.
Adesso aspettiamo i complessi calcoli della Federazione per vedere se siamo tra le squadre ammesse ai playoff (8 su 23 totali) in quanto tra le 2 migliori terze dei 3 gironi.
Mi rendo conto che la frase assomiglia a “blinda come se fosse antani la supercazzola con scappellamento a destra” di Amici Miei.
Facciamo così: quando arriverà la comunicazione ve lo farò subito sapere.
Secondo una delle vostre genitrici ne abbiamo diritto, io ho provato a capirci qualcosa e mi si sono incrociati i neuroni.

Alla prossima.

P.s. Ancora una volta grazie ai tifosi normali (genitori e parenti vari, ottimi anche se non vestiti come ad una sfilata di San Patrizio), a quelli speciali (2001 che ‘A volte ritornano’) e a chi pur non essendo convocato ha voluto far sentire il proprio tifo ai compagni.
Grazie a tutti.

 

 


 

 
Banner