Notizie flash

.

Mondo Sidus Stampa
Scritto da Marco   
Giovedì 13 Giugno 2013 07:48

Otto anni da genitore di una giocatrice, due da dirigente e cinque da istruttore.
Credo che oggi siano in pochi a conoscere quanto me la Sidus.
Ma non sempre sono state “rose e fiori”.
Ogni sport, ogni squadra utilizza un proprio gergo, fatto di espressioni particolari e di frasi dal significato reale ben diverso da quello letterale.
Non è facile essere un neofita.
Per questo motivo ho pensato di scrivere un piccolo compendio per agevolare chi si avvicini per la prima volta a questo mondo (dalla Serie C alle Esordienti).
Eccolo:

                                                         CAPITOLO PRIMO
Quando senti dire:     
Giocatrice esperta 
in realtà significa che…        
Non corre più nemmeno a spingerla ma se capiti
nel raggio d’azione delle sue braccia ti sega anche le ossa.

Quando senti dire:
Squadra che gioca con il cuore
in realtà significa che…
Ce la mettono tutta ma sono tecnicamente
impresentabili (tipo pugili italiani anni ’70).

Quando senti dire:
In trasferta abbiamo avuto un arbitraggio accettabile
in realtà significa che…
I canestri segnati oltre un quarto d’ora
dopo la fine del tempo regolamentare sono
stati annullati.

Quando senti dire:
Per le avversarie non è facile capire come difendiamo
in realtà significa che…
Neanche per me! A volte due sono a
uomo, due a zona e una crede di essere in attacco

Quando senti dire:
Al di là del risultato ho visto importanti segni di miglioramento
in realtà significa che…
Ci hanno tritato come un hamburger ma
almeno abbiamo evitato i tentativi di auto canestro

Quando senti dire:
X in attacco ha lavorato per la squadra 
in realtà significa che…
Per quella avversaria! Non avrebbe fatto
canestro neppure in una vasca da bagno

Quando senti dire:
J gioca per il collettivo
in realtà significa che…
Non tira neppure a pagarla

Quando senti dire:
Y dovrebbe migliorare il passaggio
in realtà significa che…
Quando sembra che stia passando, è solo
che ha le dita sudate e la palla le scivola dalle mani

Quando senti dire:
W deve lavorare sulla sensibilità delle dita
in realtà significa che…
Non tiene un pallone! Comincio a dubitare
che abbia il pollice opponibile

Quando senti dire:
Y dà il massimo in campo ma lo pretende anche dalle compagne
in realtà significa che…
E’ talmente popolare che se dovessero accoltellarla negli spogliatoi
sarebbe una specie di remake di “Assassinio sull’Orient Express”

Quando senti dire:
La nostra è stata una difesa decisa ma corretta 
in realtà significa che…
Devo ricordare alle ragazze di togliere le
macchie di sangue dalla maglietta

Quando senti dire:
Gli arbitri hanno permesso un gioco troppo fisico 
in realtà significa che…
Non solo abbiamo le magliette sporche,
ma per di più il sangue è il nostro!

Quando senti dire:
Z è il nostro coach anche per la prossima annata
in realtà significa che…
E chi se lo piglia? Forse potrei fare
un’eccezione e pagarlo. Perché vada via!

Quando senti dire:
La nostra è una squadra che non ha bisogno di troppi schemi
in realtà significa che…
Stiamo freschi! Quando facciamo il dai&vai, passano la palla per poi fermarsi a pensare cosa viene dopo!
 Per fargli capire uno schema ci vorrebbe un piano quinquennale tipo economia sovietica
.

Quando senti dire:
Il nostro Preparatore è soprattutto un amico
in realtà significa che…
Lo fa gratis

Quando senti dire:
L’Allenatore condivide e trova soddisfazione nel nostro progetto
in realtà significa che…
Lo fa gratis

Quando senti dire:
Alcuni genitori sono diventati appassionati Dirigenti
in realtà significa che…
Non paghiamo né l’allenatore, né il
preparatore e secondo voi dovremmo farlo con i dirigenti?

Quando senti dire:
Ripartiremo dalle giovanissime
in realtà significa che…
Le vecchie sono scoppiate o andate in
altre società

Quando senti dire:
Dovrebbe arrivare un grosso sponsor
in realtà significa che… 
Ciccillo o’ pizzaiolo (altezza m. 1,60 ma peso 137 kg)
potrebbe farci uno sconto sulle cene societarie

Quando senti dire:
E’ solo una botta
in realtà significa che… 
Mi servi in campo ma stai attenta a non
perdere la rotula che ti penzola dal ginocchio

Quando senti dire:
E’ una bella botta 
in realtà significa che…
Mi servi in campo ma prima firmami
questa liberatoria

Quando senti dire:
E’ una brutta botta
in realtà significa che… 
Oh accidenti! E ora chi organizza il memorial?

Quando senti dire:
Ho deciso di andare a giocare dalla concorrenza
in realtà significa che… 
Ho scoperto di essere gravemente
malata. Almeno così muore una di loro

Quando senti dire:
Bisogna organizzare bene la trasferta 
in realtà significa che…
In Piemonte nel periodo del bollito?
Dov’è la Guida ‘Ristoranti & Osterie’?

Quando senti dire:
Il nostro coach è alla continua ricerca di giocatrici nelle scuole
in realtà significa che…
Già tre corse in questure a spiegare che si tratta di basket e non di pedofilia!
Si dia una calmata! Non possiamo andare avanti così!

Quando senti dire:
Bisogna allargare le nostre scelte difensive
in realtà significa che…
Ormai il coach usa la 1-3-1 anche contro l’influenza
e quando un auto stava per investirlo si è messo a urlare “Blu! Blu!”

Quando senti dire:
L’importante è prendere le sconfitte con il giusto spirito
in realtà significa che…
Che poi…spirito o alcool…è un po’ la stessa cosa, no?

E per finire:
Ragazze, non c’è un euro
in realtà significa che… 
Ragazze non c’è proprio un euro; nemmeno uno; nemmeno un centesimo bucato.
Ma tranquille: le trasferte in autostop, tenda e sacco a pelo saranno fichissime!

                                    CAPITOLO SECONDO
Brevi Avvertenze Lessicali
Dalla via – Non farla vedere troppo- Accoppiatevi velocemente:
Trattasi di frasi pericolosissime e da evitare accuratamente con una squadra femminile
Il coach non si tocca!
Altra frase da evitarsi ad ogni costo (almeno aggiungere “Comunque mai in pubblico”).

                                     CAPITOLO TERZO
Terminologia Tecnica
“Guarda uomo e palla!”: si deve intendere ‘CONTEMPORANEAMENTE’ non alternativamente e in successione! Così, al massimo, vi si svilupperanno i muscoli oculari ma la difesa ne risulterà danneggiata;
“Allargati!”: non significa ‘ingrassa sui fianchi’. Vuol dire stai lontano dalla tua avversaria quando non è vicina alla palla in modo da poter aiutare se una giocatrice sfugge alla compagna;
“Tagliafuori”: è il movimento per evitare che l’avversaria vi prenda un rimbalzo, non il consiglio a sgattaiolare fuori dalla palestra;
“Alza la testa!”: non è una generica spinta all’orgoglio personale ma un invito a guardare chi è smarcata;
“Guarda avanti!”: non significa preoccupati-del-tuo-futuro ma passa-quella-dannata-palla-alle-compagne-libere-in-contropiede.

OK. Finito. O meglio: finito questo breve compendio.
Non pretendo di essere stato del tutto esauriente, ma ora almeno avete una piccola base per avventurarvi nel mondo Sidus.
Ovviamente se ancora ne avete il coraggio.
Auguri!

 
Banner