Notizie flash

.

U19 Finale ritorno Stampa
Scritto da Marco   
Sabato 16 Marzo 2013 23:31

OGNI MALEDETTO MERCOLEDI’...

Non sono molti i film sportivi ben riusciti. Si possono contare sulle dita di una mano.
Uno dei più belli (parere personale), è ambientato nel mondo del football americano: “Ogni maledetta domenica”.
La storia è incentrata su un vecchio allenatore, Tony D’Amato (interpretato da Al Pacino), e il pezzo più famoso si svolge nello spogliatoio, prima dell’incontro decisivo, quando il coach parla alla squadra.
Non penso che le finanze Sidus possano permettere la presenza di Tony mercoledì sera in via Allende, ma ho voluto immaginare che discorso vi farebbe.
Credo che sarebbe più o meno così.

“Non so cosa dirvi davvero.
Siamo arrivate alla nostra partita più difficile.
Tutto si decide oggi.
Rispetto a venerdì noi o risorgiamo come squadra o cederemo un centimetro alla volta, un'azione dopo l'altra, fino alla sconfitta.
E' come se fossimo cadute in un buco profondo, ragazze.
Credetemi.
E possiamo rimanerci, farci prendere a schiaffi, farci ridere in faccia dalle avversarie oppure aprirci la strada, lottando fino alla cima.
Possiamo scalare le pareti di questo buco, un centimetro alla volta.
Io però non posso farlo per voi.
Sono troppo vecchio.
Mi guardo intorno, vi guardo in faccia e penso che il basket è come la vita:
un gioco di centimetri.
Perché in entrambi questi giochi, la vita e il basket il margine di errore è ridottissimo.
Capitelo.
Mezzo passo fatto un po’ in anticipo o un po’ in ritardo e voi non c'e la fate
Mezzo secondo troppo veloci o troppo lenti e mancate la palla o colpite il ferro.
Ma i centimetri che ci servono sono dappertutto intorno a noi.
Ce ne sono in ogni azione della partita, ad ogni minuto, ad ogni secondo.
E IN QUESTA SQUADRA COMBATTIAMO PER UN CENTIMETRO!
IN QUESTA SQUADRA MASSACRIAMO DI FATICA NOI STESSI E TUTTI QUELLI INTORNO A NOI, PER UN CENTIMETRO.
CI DIFENDIAMO CON LE UNGHIE E CON I DENTI PER UN CENTIMETRO!
PERCHE’ SAPPIAMO CHE QUANDO ANDREMO A SOMMARE TUTTI QUEI CENTIMETRI, IL TOTALE ALLORA FARA’ LA DIFFERENZA TRA LA VITTORIA E LA SCONFITTA, TRA LA LUCE E IL BUIO!
E VOGLIO DIRVI ANCORA UNA COSA!
IN OGNI SCONTRO E’ CHI DAVVERO E’ DISPOSTO A SPUTARE L’ANIMA IN CAMPO CHE GUADAGNERA’ UN CENTIMETRO!

La nostra partita è tutta lì.
Ma io non posso obbligarvi a lottare!
Voi dovete guardare la compagna che avete accanto, guardarla negli occhi!
Io scommetto che ci vedrete una giocatrice determinata a guadagnare centimetri con voi!
Che ci vedrete una giocatrice che si sacrificherà volentieri per questa squadra
consapevole del fatto che quando sarà il momento voi farete lo stesso per lei.
Questo è essere una squadra, ragazze.
Perciò o noi ci impegniamo adesso, tutte insieme o saremo battute individualmente.
E' il basket, ragazze.
È tutto qui.
Allora. . . che cosa volete fare?”

Tony D’Amato non sarà in palestra mercoledì prossimo, ma voi fate finta che ci sia.
Chissà? Potrebbe anche servire.




 

 
Banner