Notizie flash

.

U19 contro Pall. Loano Stampa
Scritto da Gianfranco   
Mercoledì 06 Marzo 2013 07:05

Termina il romanzo della semifinale con Loano. Passa la Sidus

Sidus Life&Bk GenovaPall. Loano  40 – 30  (17-0 / 7-10 / 8-7 / 8-13 )
Sidus: Baldelli 5, Rossi 8, De Ferrari 13, Furolo 2, Farinetti 4, Ronzitti 4, Zazzano 2, De Camillis 2, Roncarolo. All.i  Roncarolo – Barsotti
Loano: Negro 2, Lanari 11, Sacone 7. Sanna 2, Piccinini 8.  All. Caputo
Arbitri: Romani e Metti
 
Merita di essere raccontata, questa semifinale, regolarmente giocata all’andata a Loano (+3 Sidus) e non giocata alla data stabilita per il ritorno perché la federazione si è scordata di convocare gli arbitri...

Mesto ritorno a Pietra Ligure e a Loano, quella sera, per le nostre avversarie, incredule come noi. Diventa a questo punto complicato trovare delle date nei tempi compressi a disposizione. Intanto una nostra ragazza, come previsto, va in Germania per uno scambio culturale di una settimana. Una prende la bronchite. Una ha male alla schiena. Una ha una sospetta infrazione al menisco. Una ha un’infezione che le va avanti da un mese. Una è sotto antibiotici. Loano, per parte sua, ha il problema delle assenze per settimane bianche, che di norma suonano incompatibili con l’attività agonistica in un altro sport, tanto più che lo sci è l’opposto, coi suoi movimenti, al basket. Purtroppo pare che una loro giocatrice si sia fatta male proprio sciando, come spesso succede in quest’alternanza sci-basket. Così, tra infortunio e altre partenze, Loano rimane in 5. Per di più incorre nel caos del traffico-rientro a Genova nella prima domenica pre-primaverile e si blocca in autostrada, arrivando in ritardo di 45 minuti e patendo un’avvio di gara decisamente difficile.La Sidus, per contro, punta tutto su di un avvio ottimale, ottenendo il massimo da un 17-0 che servirà da riserva per tutto il resto della gara. Tre triple nel primo quarto (2 di De Ferrari ed 1 di Baldelli) fanno da ciliegina sulla torta di una frazione quasi perfetta: Rossi dalla media, altre da 3, De Ferrari e Furolo da 2. Poi la partita scende di tono e ovviamente Loano fa più fatica di noi, che, seppure con le stampelle, abbiamo dei cambi. Tutte ci danno una mano, infatti, permettendoci di portare a termine la gara in controllo, al di là dei parziali. De Camillis battaglia sotto canestro e aiuta con un canestro. Zazzano difende forte e segna. Roncarolo mette in campo tanta utile esperienza difensiva dai suoi sette anni di campionati. Farinetti segna, crea e difende. Ronzitti guida la squadra, la tranquillizza, ma stasera non riesce ad essere incisiva in attacco.
Ora si tratta di rimetterci in piedi e di attendere il ritorno della nostra ragazza via per studio, non per lo sci. Visto che abbiamo spostato qualche gara per venire incontro a Loano….per lo sci….vorremmo potere essere riconosciuti nella nostra assenza PER STUDIO. Vedremo. Cestistica in vista per il playoff per il secondo posto regionale.

 

 
Banner