Notizie flash

.

Ciao Juliana Stampa
Scritto da Sidus L&B   
Lunedì 11 Febbraio 2013 12:39
Juliana Bruschi (91)  Sidus Life & Basket Genova

E così Juliana (7) se n'è andata. le circostanze sono tragiche ed è triste che abbiano anche una notorietà pubblica.

E' stata con noi per qualche anno, in un gruppo, quello delle '91-'92, che seppe costruire con fatica la sua dignità e la sua forza, in anni in cui la Sidus nasceva e nei quali faticava a farsi spazio, nella notorietà regionale e nazionale. Lavorando duro, quel gruppo arrivò al secondo posto regionale (vedi foto) e a buoni risultati in campo extra-regionale. Anche grazie a queste ragazze, la Sidus potè darsi la fisionomia che ha oggi.
Ricordo il suo magnifico sorriso, la sua educazione e la sua profonda umanità.
Ci lasciò perché la pallacanestro non riuscì a darle delle motivazioni sufficienti per costruirvi intorno la sua identità, ma ne serbò sempre un gran bel ricordo e ne ebbe sempre riconoscenza, ricordandosi sempre di tutti noi.
Attraversò molti momenti bui di cui non è il caso qui di parlare. Mi parlò, fino ad un anno fa, della sua determinazione e della sua lotta per uscirne e per stare meglio.
Purtroppo le circostanze della vita sono state più forti di lei e l'hanno sconfitta.
E' con immenso dolore che tutti noi della Sidus, sia che l'abbiano conosciuta, sia che non l'abbiano conosciuta, accogliamo questa tragica notizia.
Per noi, educatori ed allenatori della Sidus, la pallacanestro è proprio quello che è stata per Juliana: un'esperienza impegnativa utile per riconoscersi, per imparare a stare con gli altri, per riconoscere le cose che contano e saperle distinguere da quelle che ci possono danneggiare.
Grazie, Juliana, di essere venuta a dirmelo venendoci a vedere e a salutarci, tanto tempo fa, una ultima volta, al San Pio X.

 

 
Banner