Notizie flash

.

Sidus Meeting 2012 Stampa
Scritto da Gianfranco   
Mercoledì 05 Settembre 2012 05:52

E anche quest' anno è andata... con massima soddisfazione! 


 
Sei giorni di grande impegno per tutti (27 agosto - 1 settembre), a partire dall’organizzazione alla pallacanestro giocata per arrivare alle premiazioni finali, all’ottava edizione del Meeting Sidus, come sempre svoltasi a Ronchi di Massa...

Trentuno i partecipanti, sotto la supervisione di Alessandro, Gianfranco, Jolanda, Laura, Maura (in rigido ordine alfabetico!).
I partecipanti non sono mai stati così eterogenei come  quest’anno, divisi fra età così lontane da far temere delle difficoltà che, invece, non ci sono state, con grande merito, soprattutto, della maturità e della forza d’animo dei 3 più piccoli (dai 7 agli 11 anni), Edoardo, Emanuele e Luca, che hanno retto benissimo sia lo stare assieme a ragazzi e ragazze così grandi, sia al pesante lavoro atletico e tecnico. L’impegno fisico e con il pallone sono stati pensati appositamente per loro, come anche per i ragazzi dell’Ardita del ’97 e del ’98, che sono stati una magnifica sorpresa di educazione, simpatia e disponibilità. Le nostre ragazze hanno apprezzato tutto il lavoro che è stato svolto e hanno posto le basi per l’avvio della stagione, dovranno essere loro a trascinare quelle che non hanno potuto esserci.
Un grazie particolarmente sentito a coach Salvatore Cesaro che anche quest’anno è venuto a darci preziose indicazioni di lavoro e di interpretazione del gioco.
Un grazie anche a coach Marco Rossi, che è venuto a trovarci, portandoci in visita le 4 U19 assenti, Alessandra, Claudia, Daniela e Simona.
Un grazie alla famiglia Facchini, che ci ha portato Francesca il giovedì, pur avendo lei fatto già una bella scorpacciata di basket al raduno della Nazionale U14 in agosto.
Un grazie a tutte le famiglie che sono intervenute alla festa-premiazione-buffet finale, per la loro collaborazione ed il loro spirito positivo e costruttivo. Un grazie anche alle famiglie che non hanno potuto parteciparvi per la loro fiducia nella Sidus.
“Non vi si sente neanche…” è stato il frequente commento che abbiamo ricevuto, a testimonianza della buona educazione delle nostre comitive, che sono attese con simpatia, anno dopo anno, dai villeggianti abituali della struttura.
Tutte queste cose aiutano la Sidus a ritrovarsi alla ripresa dell’annata agonistica, rafforzando i rapporti umani fra tutti noi e mostrando a chi ci segue che il nostro stile è veramente unico.
Grazie a tutti, anche a chi mancava, e a ritrovarci al più presto col pallone in mano!

 
Banner