Notizie flash

.

Torneo di Pesaro U17 contro Intersport Muggia Stampa
Scritto da Gianfranco   
Domenica 04 Aprile 2010 13:15

Sidus L&Bk Genova - Interclub Muggia 69 - 66

Sidus: Ramò 25, Farinetti 2, Ronzitti 37, De Ferrari 5, Pregliasco, Roncarolo, Rossi, Baudo, Pieri, N.E. Furolo, De Camillis, Savino   All. Roncarolo
Muggia: Fragiacomo 23, Meola 17, Moratto 10, Krus 7, Divis 4, Sims 2, Castellan 3 Galperti, Zecchin, N.E. Grossi, Muscatello, Filippas  All. Jogan - Sims  Arbitri: Baroni di Rimini e Zaniboni di Bologna

Magnifica vittoria contro Muggia è semifinale!
Era una partita difficile come volevamo che fosse, per migliorare, per crescere, per fare esperienza...

Nel primo quarto, le avversarie, sono andate a schiantarsi contro la nostra organizazzione difensiva, da cui, sono partiti efficaci contropiedi. Dal 10-2 però Muggia arriva a vincere 21-23 il primo quarto.
Nel secondo qurto tre triple di Ronzitti ed una di Ramò aprono il ping-ong del punteggio, per cui da una riscossa nostra nasce un forte recupero loro, ma nonostante il fatto che cominciamo a disunirci, recuperiamo con forza nel fnale, vinciamo il quarto 19-20 e andiamo al riposo 40-43.
Durante questo periodo più volte annichiliamo Muggia con delle triple terrificanti (3 di Ronzitti 1 di Ramò).
Durante l'intervallo sottolineamo l'importanza di aiutarsi, essere unite, dare tutto di sè, perchè gli alti e bassi di concentrazione ci erano costati troppi rimbalzi e palle vaganti.
Dopo l' intervallo le difese si fanno più dure e ragionate. Così le tre trilpe (2 di Ronzitti e 1 d Ramò) ci dotano di 9 punti su 18, alternando giochi di 1c1 a ben fatte rotazioni esterne. Impostazione che insieme ad una difesa decisamente più brava dà un parziale alla fine del quarto di 18-10 (58-53).Al rusch finale dell' ultimo periodo era più che ovvio che Muggia si affidasse alla pressione, che però superiamo con impegno e senza danni (altre 2 triple Ronzitti-Ramò) dimostrano la fiducia di oggi per una soluzione esterna che cerchiamo senza frenesia, D' altra parte non riusciamo ad essere incisive dentro l'area con molti errori sparsi ed una evidente poca sicurezza.  A meno di due minuti dal termine siamo ancora sopra altalenante di 2-4 punti e meno male che Muggia sbaglia dei tiri liberi. Per fortuna invertiamo la flosofia del freno a mano per tempo, otteniamo falli e tiri liberi (Ronzitti 2/2 e De Ferrari 1/2).Il loro possesso finale a -3 si rivela un disastro, perchè prendono un inutile tiro in mezzo all'area, sbagliandolo. E' semifinale stasera ore 21.15 allo storico palazzo dello sport dello scudetto pesarese contro il Cavallino Bianco di Poasco (MI) fondato e allenato dal "mito" giovanile del Ronca, Melchiori, mortifera guardia tiratrice della Mobilquattro Juniores. L'altra semifinale è Vicenza contro Fulgor La Spezia con due società liguri frà le prime quattro.

 
Banner