Notizie flash

.

Serie B contro Antares Bk Romito Stampa
Scritto da Admin   
Domenica 29 Novembre 2009 14:40
  Antares Bk Romito 46 - Sidus Life & Bk Genova  52
(13-20 /16-8 / 4-11 / 13-13)

Sidus Bk Genova: Ronzitti 21, Gatto 11, Bottaro 3, De Ferrari 4, Ramò 2, Carbone 7, Bozzo 4, Biggio, Rumbolo, Pietronave     All.i  Torchia / Barsotti 
Antares Bk Romito: Melani 1, Poggi 9, Persia 6, Maggiani 6, Cattoi 10, Borghini 4, Vicenzi 8, Balducci 2,  Ghio, Gianfaldoni    All.e  De Santis

Avevamo auspicato al termine dello scorso turno di campionato di trovare presto più coralità nel gioco soprattutto quando gli avversari ci costringono ad attaccare la difesa schierata e proprio in un incontro difficile contro un avversario tosto e per di più in trasferta,le ragazze hanno intrapreso la strada giusta......

Anche l'approccio alla gara è quello corretto: le ragazze iniziano molto concentrate e sorprendono forse un pò le avversarie costrette a dover ricucire già un primo strappo importante.
Dopo un primo quarto molto buono con una Ronzi super, soffriamo il ritorno prepotente delle padrone di casa che ovviamente intendono riprendersi l'inerzia e far valere la loro maggior esperienza.
Nonostante il primo svantaggio arrivi proprio qualche secondo prima dell'intervallo lungo, proprio all'uscita dagli spogliatoi che si decide l'incontro.
Romito infatti prova a sorpenderci subito schierando la zona, ma dopo i primi imbarazzi che fruttano il loro massimo vantaggio (+3), riprendiamo in mano la partita e con due di quelli che noi chiamiamo "canestri facili" ma che facili non sono per il lavoro preparatorio al contropiede svolto in difesa e grazie a due buoni attacchi alla loro zona (per la verità un pò statica), miniamo un pò le loro certezze.
Le avversarie dimostrano infatti di non avere troppa fiducia nella loro 3-2 ripresentando la difesa a uomo e la nostra reazione fa capire che il primo allungo non era casuale.
Ripresa l'inerzia della gara non la molliamo più, producendo nel quarto quarto un altro strappo che pur risultando decisivo avrebbe potuto essere gestito meglio.
Qualche tiro affrettato e qualche palla persa ci creano ancora gli ultimi patemi, ma i due canestri di Betta e Elena spezzano la loro rincorsa.
Vittoria importante perchè conseguenza di una gara solida, giocata con personalità e con miglioramenti evidenti sul piano del gioco.
L'auspicio per il prossimo incontro è quello di acquisire continuità nell'arco della stessa gara, ruotando sempre le giocatrici,cosa che per l'idendità che vogliamo costruire è fondamentale. Possiamo ancora crescere molto, vogliamo lavorare per questo.
 

 
Banner