Notizie flash

.

U17 contro Basket Marola Stampa
Scritto da Gianfranco   
Martedì 28 Aprile 2009 21:14

U17 – Vittoria importantissima contro Marola!!! ( 28 aprile 2009 )

Sidus – A.Dil: Basket Marola   71 – 48 

( 15-3 / 17-16 / 21-14 / 18–15 )

Sidus: Ronzitti 14, Lanari 6, De Ferrari 13, Ramò 11, Pregliasco 4, Carbone 23, Ottonello, Solari, Rossi, Farinetti, Bonavita NE Baudo. All. Roncarolo – Barsotti – Giacobbe

A. Dil. Basket Marola : Piermattei 26, Sturlese 8, Chiesa 12, Valderaro 2, Giacché, Bellettini, Papa, Buffoni. NE: Salvatori. All. Giacché

Ad un turno dalla fine dal torneo, battere Marola assume un significato decisivo. Infatti,  Marola è ormai a tre sconfitte, Fulgor (derby perso proprio contro Marola e sconfitta contro di noi a La Spezia) è a due e noi ad una, per la nostra sconfitta contro la infallibile Fulgor di quando andammo alla nostra “seconda trasferta” a La Spezia (la partita in casa, a Ferrada, non fu giocata a causa  dell’umido sul campo, così “restituimmo” il viaggio alla Fulgor, accettando di andare una seconda volta in casa loro).

 Vincendo sul loro campo una volta su due e ringraziando Marola per la sua magnifica vittoria nel primo derby, eccoci qui, ad un passo dal titolo regionale. Sapremo meritarcelo, questo è sicuro, con una partita determinatissima giovedì contro Ospedaletti ( 49-77 ad Ospedaletti il 21 febbraio). La partita. Pressione molto forte fin dall’inizio e prolungata per tutto il primo quarto e, ancora, a spezzoni, durante tutta la partita. Il punteggio ci conforta, nonostante diversi errori probabilmente dovuti al mix tra la tensione per la gara ed un po’ di stanchezza per il duro momento di studio per la scuola. A metà del secondo quarto, tuttavia, i punti di Marola sono 6 e la nostra difesa sembra correre su di uno standard abbastanza collaudato. La pretesa dei 3 (TRE!!) allenatori presenti è però molto alta, pur perdonando alcuni svarioni. Non vengono però tollerati i cali di concentrazione: se si sbaglia, pazienza, si potrà fare meglio, ma sbagliare perché si è molli nella testa, beh, non è un buon segnale per i tempi che si presentano davanti. Sul punteggio di 32-19, l’inizio del terzo quarto ci propone la minaccia: o la giriamo a nostro favore, la partita, o ci toccherà subire il loro forte rientro. La pressione premia la nostra scommessa e per Marola il parziale è subito molto severo. Sotto il pesante svantaggio, anche se non proprio di attesa della fine si tratta, però Marola sembra avere molte meno risorse dentro di sé. Finisce la partita con un grande e legittimo tripudio. Il gruppo 92-93-94 si allena con 20 e più ragazze ed il clima in casa Sidus è di ottima salute, non solo per i miglioramenti tecnici e per i risultati, ma soprattutto per l’amicizia e per i legami che vi si sono consolidati. Che dire? Avanti così.        

 
 
Banner