Notizie flash

.

Serie B contro Pall. Loano Stampa
Scritto da Ezio   
Domenica 24 Gennaio 2010 11:39

 

Pall. Loano - Sidus Life & Bk Genova  57 - 62  (18-12 / 16-13 / 10-17 / 13-20)

Sidus: Ronzitti, Gatto 17, Rumbolo 2, Biggio 8, Pietronave 9, Rossi 2, Ramò 14, Carbone 9, Bozzo 1, Pregliasco N.E.   All. Torchia - Barsotti 

Pall. Loano: Sacone 10,Tassara, Rumbolo 4, Patitucci, Boscchetti 14, Ciravegna 2, Mezechionne 3, De Benedetti 3, Vittone 6, Casto 15   All. Picasso

Le scorie di una settimana travagliata e della partita scorsa si fanno sentire prima ancora che inizi la partita e per tutti i primi 2 quarti. Claudia sugli spalti, Daniela con i postumi di una notte insonne e ancora indisposta,
Saretta alle prese con il suo tendine infiammato, Alessandra che concorre per l'oscar della sfiga con entrambe le caviglie fasciate sembrano già un tributo importante alla malasorte....

E invece Ale decide che questo premio vuole proprio vincerlo e riesce a rompersi un dito: infrazione alla seconda falange e stop piuttosto lungo in vista.
A questo panorama dobbiamo aggiungere il buon avvio delle avversarie, decise e cariche di entusiasmo
e il nostro momento fatto anche di insicurezze che si traduce in scelte sbagliate ed errori al tiro.
Indubbiamente la settimana scorsa qualche fastidio c'è lo ha creato ma mentre è accettabile il freno a mano tirato in attacco, non è invece ammissibile la poca propensione a difendere su avversarie che con il tiro da fuori cominciano a creare parecchi problemi.
Verso la fine del 2 quarto, l'allungo a più 9 delle avversarie non fa presagire nulla di buono e fa aleggiare nuovi fantasmi ma questa volta l'intervallo lungo viene in nostro aiuto permettendoci di frenare l'emmoragia
e organizzare il da farsi. Si torna in campo con un altro piglio, si mette in campo tutto quel che si ha, si sbaglia come è normale ma non ci si spaventa nel farlo e si ricomincia cariche e concentrate.
Buone risposte...
Le senatrici trascinano le compagne e il furore con cui si vuol recuperare regala nuove energie anche a chi è un po stanco o non in perfette condizioni con autorevolezza si recupera il passivo e con sufficiente calma si gestisce il tentativo finale delle ragazze di Loano di rientrare. Se riusciremo a costruire quello per cui settimanalmente lavoriamo, credo che di questa partita ci ricorderemo come di una partita molto importante... una piccola svolta
 

 
Banner